S/H

La Differenza fra Me e Voi è che Io so Dove vivo e Cosa mi conviene fare – o non fare – in certe Situazioni, Voi invece siete Tutte Stupide Oche e Io vi disprezzo.

Posted in Senza categoria by sarah on ottobre 10, 2008

Un post poco spiegato e un po’ sentimentale.

Ci sono le Invasioni Barbariche e c’è un simpatico salottino in cui si parla di Paura. Ora. Già Milano mi fa schifo, già le gente che ci vive mi sembra di una PRESUNZIONE NELLA MEDIOCRITA’ IMBARAZZANTE, se poi mi fate il video con le signore bionde che si sentono perseguitate dai drogati stupratori, proprio mi fate venire quel prurito lì di impacchettare le mie cose e mollarvi al vostro vicendevole spidocchiamento. Speriamo accada presto. [io vorrei che non ci fosse bisogno di questa parentesi, ma siccome qui non si vede l’ora di dimostrare al prossimo che è cretino, io preciso: si, lo so che i casi umani nel video rappresentano l’enfatizzazione del problema funzionale alla discussione di cui dopo].

In Emilia le signore di una certa età si fanno castano mogano, in Lombardia invece sono tutte biondissime.

Nella mia testa tutto ciò ha un significato ben preciso che si ricollega al carattere di un posto e della gente che se l’è scelto come casa, ma è una teoria ancora in stato embrionale, insomma mi manca l’aggancio logico in senso stretto, però lo cerco molto, e vedrete che prima o poi lo trovo.

10 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. bebo said, on ottobre 12, 2008 at 1:46 pm

    Mia zia ha quasi sessantanni ed è bionda. Ed è una cretina di primissima scelta.
    Hai trovato un giusto assioma. Schiacciami il cinque!

  2. sarah said, on ottobre 12, 2008 at 3:56 pm

    Ma io non sono capace di schiacciare il cinque! lo sai che i gesti rituali giovanili non mi vengono…poi ogni volta che me li richiedono mi sento sotto esame, e mi emoziono…un disastro…mmmm…
    e così anche tua zia trottella ansiosamente e stringe al petto la borsetta consunta ogni volta che un povero cristiano le cammina casualmente dietro! io le scipperei per dispetto.

  3. enrico said, on ottobre 12, 2008 at 8:11 pm

    però le signore castano ebano/mogano/quercia, poi vanno sul tram in pelliccia e si lamentano degli immagrati. O danno dell’asino a quelli come me che, per sovraffollamento, entrano/escono da dove non si deve.
    Ogni mondo è paese, cambiano solo i temi.

  4. sarah said, on ottobre 13, 2008 at 10:30 am

    Enrico, ma tu sei un asino! Ma sai che a Milano tutti entrano ed escono dappertutto, che posto incivile…e poi dicono figa al posto di cazzo come intercalare, mi ricordo che all’inizio ci rimanevo un po’ male, che bisogno c’era di tirare in ballo altri genitali…
    Dato per scontato che tutti ce l’hanno con gli immigrati, a me piace pensare che la maggiore quantità di ammoniaca contenuta nelle tinte chiare accelleri notevolmente il detererioramento delle cellule cerebrali, rendendo queste povere mentecatte incapaci di gestire se stesse anche nelle situazioni più semplici.
    Per esempio, quando un giornalista le va a intervistare con il palese obbiettivo di usarle come emblema dell’ignoranza borghese metropolitana, loro non pensano “oh, no, lasciamo stare, qui mi fanno passare per cretina!”, bensì “oh, si, finalmente mi danno l’opportunità di esprimere la mia rilevantissima opinione ed esporre il mio disagio! [retropensiero: chissà se in televisione si nota la mia somiglianza con le attrici dei film porno svedesi?]”.
    Se poi consideriamo il fatto che solo un individuo dal QI più basso della media può pensare che sia una buona idea imitare il look di Barbie Hawaii dopo i 50 anni, capisci che il tema è tragico, nascono sceme per poi affogare volontariamente nell’imbecillità, vanno aiutate.

  5. Eli said, on ottobre 13, 2008 at 5:46 pm

    A.B.A: associazione bionde anonime…we want you…
    oggi ho visto la famosa Giada in negozio ( la donna rea di aver dato a suo figlio un nome stupidissimo e che lo renderà vittima predestinata delle prese per il culo)..mi è stato racconattao che una volta è esordita con…MA COOOMEEE PERCHè L’HO FATTO…SONO BLONDE DENTRO E STO LAVORANDO PER ESSERLO ANCHE FUORI…senza parole ma comunque pertinente al discorso…

  6. sarah said, on ottobre 13, 2008 at 6:07 pm

    com’è che l’ha chiamata quella creatura avuta col suo fidanzato parrucchiere gay?
    ma quindi torna a lavorare lì dopo la maternità, o è solo passata perchè in astinenza di hello kitty e stronzatine cucci-cucci?
    tu comunque non le dire mai che mi conosci, che insomma, le ho dato della ex-tossicomane figlioccia di satana mentre era incinta…se la sarà un po’ presa…vabbè ma tanto lo sai che non ti conviene sfoggiare la mia amicizia i quel posto…
    ma si è fatta bionda o spara cazzate a vanvera?
    ma la cinzia è tornata dal viaggio di nozze? [la cinzia è bionda. vedi.]
    dai dai, raccontami!

  7. sarah said, on ottobre 13, 2008 at 6:09 pm

    ah, se dici cose non scrivere il nome del negozio, che l’unica volta in cui ne ho parlato mi hanno sgamata e me l’han fatto togliere.

  8. bebo said, on ottobre 13, 2008 at 7:29 pm

    Te l’han fatto togliere perchè sono blonde inside!
    Non rutti, non scoreggi e non schiacci il cinque. Come amico maschio sei un fallimento su tutta la linea.

  9. sarah said, on ottobre 14, 2008 at 11:37 am

    E poi mi piacciono gli scrittori sudamericani. Lo so do delusioni come amico maschio. In compenso non ti senti arricchito dal sentore di fragile sensibilità femminile che invade la tua c3 ogni volta che mi carichi?!

  10. Eli said, on ottobre 16, 2008 at 2:23 pm

    E’ passata in negozio solo per un salutino credo..tra l’altro l’ho vista anche sul mio trenino giocattolo ed ho scoperto che abita a Budrio…Il bimbetto si chiama qualcosa Dreamer, insomma un nome idiota. La Cinzia va in novembre in viaggio di nozze, va a new York due settimane…Giada è biondiccia e quando lavorava lì ha sfoggiato il suo acume con la frase sopra, mentre Cinzia è sempre bionda con le sue tette finte e la sua ossessione di Hello Kitty…che nasia quel cacchio di camerino tutto rosa e tulle rosa..


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: