S/H

Che sia chiaro: E’ volgare e non si addice al Blog.

Posted in Senza categoria by sarah on aprile 17, 2007

pene2modificato1.jpg

Sì, quello è il mio braccio.

No, di solito non lascio che le persone mi facciano queste cose addosso.

E’ che proprio mi piace sentire la penna che scorre sulla pelle, e non mi accorgo più di niente…e questo è il risultato.

Una volta al mare io e la Nika ci siamo disegnate a vicenda tutte le gambe…solo perchè era bello…si lo so che son cavolate che se uno non  le racconta fa anche meglio, però davvero ti ci perdi e non ti rendi conto, e ti addormenteresti lì dove sei.

Se ne sentiva la necessità di sto post? anche no.

Se ne sentiva la necessità di riempire Bologna di rotonde al posto degli incroci? decisamente no.

Quindi sono in pari col mondo. V-O-V. 

11 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Lenz said, on aprile 17, 2007 at 4:26 pm

    Io sentivo la necessità di rotonde al posto di incroci perché è provato che sono più scorrevoli di semafori. Meno smog, meno perdita di tempo, meno incazzature (più amore)

  2. kikkla said, on aprile 17, 2007 at 5:27 pm

    Più amore come sul mio braccio ieri sera…Lezi-caro, sotto casa di bebo hanno fatto una rotondina che avrà il diametro di 2,5metri, con incluso parcheggio per 5-6 auto in tutto in un punto dove si incontrano 3 strade mai (ma proprio mai) iperaffollate, lenzi, fidati quella rotonda non serve veramente a niente, ma proprio neanche se ti ci impegni tantissimo ne trovi l’utilità, e non penso sia l’unico caso…Le rotonde dove servono vanno fatte e sono sacrosante e hanno tutti i vantaggi che dici te, ma dove non servono non vanno fatte, come tutto.

  3. bebo said, on aprile 17, 2007 at 10:39 pm

    In realtà quella rotonda ha ridotto le probabilità d incidente perchè prima chi arrivava da albornoz verso via della battaglia non vedeva quasi nulla a sinistra, e ci si è guadagnati una decina di posti che male non fanno!

  4. kikklà said, on aprile 18, 2007 at 6:51 am

    Bebo stanno facendo interventi sulla città alla cazzo. è così. in centro non si cammina e si mettono a pensare alla probabilità di incidenti in via albornoz? bebo, ci passano 4 cristi in croce da lì, ti prego…è una questione di ragionevolezza, se ho la casa che sta crollando non penso ad aggiustare una mattonella incrinata perchè rischio di inciamparci…
    non era necessaria (in certi contesti le cose per avere un senso non basta che siano utili, devono essere necessarie).

  5. bebo said, on aprile 18, 2007 at 9:59 am

    Quattro cristi in croce direi proprio no, ci passano 4 autobus e tutto il taffico che da via toscana va verso la tangenziale e viceversa. Non è viale Filopanti ma neanche via benassi alla ponticella.

    Io peraltro non sono un cittadino di serie B, anzi siamo più nel nostro quartiere che residenti in centro, quindi metterci a posto la viabilità per la prima votla dopo 50 anni non dispiace affatto.
    Gli interventi in città e in centro sono annuali, perchè il passaggio degli autobus dentro ai viali toglie il cemento che tiene assieme i mattonelloni che lastricano le vie centrali, e da dieci anni qui abbiamo i lavori della TAV con annessi camion che sbriciolano le strade. Perciò quando arriva la bella stagione si incomincia a mettere a posto nuovamente tutto. Questo anche per motivi fisici: con il caldo il catrame attacca.
    La rotonda qui sotto non era necessaria ma sarebbe stata inevitabile prima o poi, l’incrocio era poco sicuro sia per le auto che per i pedoni. Tralaltro si collega alla costruzione di un marciapiede nella parte finale della via (prima si camminava in mezzo alla strada) e alla messa in sicurezza di via alberto mario, autentico rally, e al riordino generale delle strade del quartiere considerato lo stato in cui vertevano da diversi anni (compresa la rotonda all’incrocio Torino-Po-Ortolani-Orti, finalmente non si perdono 10 minuti per fare 20 metri).
    I lavori in tangenziale se dio vuole tra due anni saranno quasi completi, quando avremo anche la terza corsia magari gireremo un poco meglio.

  6. bebo said, on aprile 18, 2007 at 10:07 am

    > ma dove non servono non vanno fatte, come tutto.

    Questo perchè sei ignorante. Cioè non guidi. Una rotonda è SEMPRE preferibile ad un incrocio, perchè nel secondo caso molto spesso non hai visibilità e le velocità sono molto maggiori maggiori. Se mai avrai la patente te ne accorgerai. Gli unici ude incidenti che ho avuto guidando sono stati a due incroci a raso e non regolati da una rotonda. E mi siete testimoni voi del fatto che non sia proprio uno scarso alla guida.
    Kikka davvero, sei una persona intelligente, ma se le cose non le sai evita.

  7. kikklà said, on aprile 18, 2007 at 11:12 am

    : P bon vabbè evito. però io su quella rotonda continuo a pensarla così – senza mettere in discussione i vantaggi della rotonda e senza voler parlare per forza di cose che effettivamente non conosco – quella non ci sta a dire niente secondo me – poi su tutto il resto non ho gli strumenti per addentrarmi, e sicuramente tu puoi capire meglio di me gli interventi sulla viabilità (e infatti mica mi sogno di mettermi a fare i post sulla viabilità io).

  8. bebo said, on aprile 18, 2007 at 11:55 am

    Era un post col cazzo ed è finito giustamente su un argomneto degno dell’immagine!
    Kikka piuttosto leggi l’intervento di Bordone sulla strage di Virginia Tech perchè è veramente notevole.

  9. d. said, on maggio 5, 2007 at 7:25 pm

    >>> E’ che proprio mi piace sentire la penna che scorre sulla pelle, e non mi accorgo più di niente…e questo è il risultato.

    ma tipo che io chiedo proprio esplicitamente alle persone di scrivermi addosso.
    una volta mi hanno disegnato un guardaroba sulla pancia.
    un altra volta un paesaggio con un albero, un arcobaleno e qualche animaletto.
    la volta più bella è stato quando mi hanno disegnato per l’interezza della schiena la copertina de “the virgin siucide ost” , è venuto benissimo proprio.

    poi per il resto, sai quanti cazzi mi sono trovata anche io sparsi per il corpo.

    kisskiss,
    d.

  10. d. said, on maggio 5, 2007 at 7:27 pm

    mi sono incasinata al momento di scrivere dell’immagine, cmq chiaramente mi riferivo alla copertina del disco degli air.
    cuoricini a profusione.

  11. kikklà said, on maggio 5, 2007 at 7:56 pm

    si ce l’ho presente la copertina del cidi!
    Belle sensazioni…solo che volevo che il post fosse divertente, e invece è venuto malinconico, volevo che parlasse allegramente di qualcosa di piacevole, invece si racconta con tono calante-nostalgico fino a diventare piattume e basta…non so se mi spiego…in realtà sono stata molto contenta del mio pene sul braccio!
    Tanto amore addosso!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: